La Chiesa del Rosario del XVII secolo, caratterizzata al suo interno da splendidi stucchi barocchi e da un soffitto ligneo a cassettoni dipinto, molto probabilmente, da un discepolo di Pietro D’Asaro, il racalmutese Simone Lo Guasto.